VALPOLICELLA CLASSICO 2018: Pronti a conoscerlo?

Finalmente noi dell’Azienda Agricola Accordini Stefano siamo pronti a mettere sul mercato la nuova annata 2018 del nostro Valpolicella Classico. Siete curiosi di scoprire quali note sensoriali nasconde? Da oggi lo potete trovare nel nostro punto vendita di Cavalo di Fumane. Nel frattempo vediamo insieme quali sono le caratteristiche che lo rendono unico anche in questa annata..

Vendemmia 2018

L’annata 2018 ha presentato caratteristiche molto simili a quelle che avevano contraddistinto la 2016. Lo stato fitosanitario delle uve a settembre è stato ottimale ed i primi grappoli raccolti si presentavano con un peso equilibrato e con bucce leggermente più sottili rispetto agli scorsi anni. Anche il meteo è stato favorevole: grazie al giusto caldo ed alle soffici piogge di luglio la nostra uva di collina è arrivata a maturazione con una buona acidità e abbondante quantità di sostanze coloranti. Fortunatamente, le alluvioni che hanno colpito il territorio della Valpolicella nei primi giorni di settembre non hanno comportato danneggiamenti ai nostri vitigni, ne riduzioni nella produzione grazie all’inclinazione dei terreni che favorisce lo sgrondo delle acque. Dunque, la qualità delle nostre uve è sembrata da subito molto buona, in fase di vinificazione si sono sviluppati dei profumi particolari, tendenti ai sentori esotici, riscontrabili poi anche nel vino finito. Secondo noi, queste note tendenti al mango e papaia sono chiaramente riconoscibili nel calice del nostro nuovo Valpolicella Classico 2018.

Campagna finanziata ai sensi del Reg. UE n. 1308/2013

Note sensoriali

L’annata è stata dunque di incredibile qualità, ma quali sono state le sue conseguenze sul nostro giovane Valpolicella Classico 2018? Dopo tre mesi di affinamento in acciaio e tre mesi in bottiglia, questo vino leggero e floreale si presenta nel calice di un colore rosso rubino vivace e invitante. Al naso si esaltano le caratteristiche delle nostre varietà autoctone e quindi, prevalentemente, note che ricordano i frutti rossi come ciliegia e ribes e, in questa particolare annata 2018, sentori tendenti all’esotico. Al gusto presenta la tradizionale freschezza e leggerezza del Valpolicella Classico, dove l’acidità è in perfetto equilibrio con la frazione tannica. Questi elementi lo trasformano in un vino stimolante per ogni tipo di palato e assolutamente bevile in ogni occasione e facilmente accompagnabile ad antipasti, carni rosse e bianche o piatti a base di pesce.

CONTATTACI,
Vi aspettiamo in Cantina per berne un bicchiere insieme!